COCCODRILLO
liberamente tratto da “Il Coccodrillo Enorme” e altre storie di Roald Dahl 

di  Cristina Casadei e Giuseppe Viroli

Lo scrittore Giuseppe Cocco deve consegnare una storia, ma non sa scriverla. La storia deve parlare di un esploratore delle foreste. Per fortuna, la sua amica Cristima gli telefona. La voce di Cristina trasforma la stanza dello scrittore nella Grande Foresta. Il pavimento diventa il Grande Fiume. Sulla macchima per scrivere, sulla poltrona, tra i panni stesi ad asciugare, nasce il teatro della foresta. Personaggi buffi e improbabili si susseguono con le loro storie, tra loro unite come da liane. I Pesci Molletta. Molletta il coccodrillo, rimasto piccolo per via di un cappotto troppo stretto. Il Coccodrillo Massimo, che stanco di mangiare i pesci si mette alla ricerca dei gustosi “bambini” di cui ha tanto sentito parlare, e si caccia nei guai. La Scimmia Capopò, fuggita da un circo inglese a bordo dell’Uccello Rococò. E poi i cacciatori, la Strega Suprema che con una zuppa malefica trasforma gli animali, il Mago Patrice che la insegue … Finalmente lo scrittore ha la sua storia. Le singole vicende si concatenano e diventano un piccolo mondo fantastico, che il pubblico dei bambini (se scamperanno al Coccodrillo Massimo) potrà anche completare, quando tornerà a scuola o a casa dopo lo spettacolo, con le loro storie.

Tecnica utilizzata: narrazione, pupazzi, ombre, proiezioni

Durata: 50 min circa 

Età consigliata: scuola materna, 1 e 2 elementare

Esigenze tecniche: spazio oscurabile, larghezza min. m 5, profondità min. m 4

© 2023 by THEATER COMPANY. Proudly created with Wix.com
 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now