MOLLY SWEENEY (lettura concerto al buio)
di Brian Friel - Adattamento di Giuseppe Viroli
con Cristina Casadei e Giuseppe Viroli (voci recitanti)
Margherita Pieri (canto)
Michelangelo Severi (chitarra classica)
Fabio Strada (fisarmonica)
progetto a cura di Maria Teresa Tartaglia

“Molly Sweeney” è una pièce teatrale del 1994 scritta dal drammaturgo irlandese Brian Friel e in parte ispirata al saggio di Oliver Sacks “Vedere e non vedere”.

La vicenda di una donna cieca fin quasi dalla nascita. Cieca, ma serena in un mondo di pure sensazioni tattili e uditive. Una condizione che sembra clinicamente irrimediabile. Dall’altra parte, un oftalmologo in crisi professionale vede in lei una possibilità di riscatto, e cerca il quasi impossibile: farle riacquistare la vista. Ma soprattutto farle cambiare mondo, farla imparare a vedere. In modo che il contatto con la nuova dimensione, dopo 40 anni di nebbiosa tranquillità, non la annienti …

© 2023 by THEATER COMPANY. Proudly created with Wix.com
 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now